Chat with us, powered by LiveChat

Ransomware WannaCry: aggiornamento per Windows XP

WannaCry

Il ransomware che ha sequestrato i dati sensibili degli utenti Windows XP ha un nome. Si chiama Wannacry. Ha costretto migliaia di persone al pagamento di un riscatto per evitare di perdere dati e anni di lavoro.

Dopo l’attacco hacker a livello mondiale, l’azienda di Redmond ha rilasciato un secondo aggiornamento per Windows XP. La celerità con cui Microsoft aveva rilasciato il primo aggiornamento per questo sistema operativo non ha impedito alla casa di tutelare ulteriormente gli utenti che lo utilizzano. Il codice identificativo del nuovo aggiornamento è KB982316 e pesa solamente 492 Kb. Permette di identificare e rimediare un problema di protezione che renderebbe ancora possibile l’attacco hacker. Aggiornato il sistema che richiede la presenza di Windows XP SP3, basterà riavviare il PC in modo da attivare le modifiche apportate dall’aggiornamento.

Microsoft non abbassa la guardia e continua a lavorare per monitorare e proteggere gli utenti XP. Sebbene il sistema operativo sia tra quelli più datati, Microsoft sa bene che è ancora piuttosto diffuso. Per questo motivo ha subito proposto il doppio aggiornamento. “Il software è stato testato su Windows XP, e sappiamo che funziona solo su questa versione”. Così ha scritto Guinet all’interno della nota che accompagna il download dell’applicazione chiamata Wannakey“Per funzionare il tuo computer non deve essere stato riavviato dopo l’infezione.” Da notare che l’applicazione potrebbe comunque non funzionare sui sistemi infetti da WannaCry.

Post Correlati